Un portiere (Vincenzo Vecchio), un difensore (Lionel Aguero) e un centrocampista (F. Saglimbeni) per il Kaggi targato “Promozione”

Tre pedine nuove per lo scacchiere super collaudato di mister Alessio Camarda che si appresta ad esordire per la prima volta nel campionato di Promozione. E’ una prima in assoluto sia per l’allenatore letojannese che per la compagine alcantarina del Kaggi.

Dopo aver annunciato nei giorni scorsi l’arrivo dal Calcio Furci del difensore Giancarlo Di Bartolo, il Presidente Marinello ufficializza l’arrivo di tre giocatori, un portiere, un difensore e un centrocampista. Si tratta di Vincenzo Vecchio dal Città di Linguaglossa, dell’argentino Leo Aguero proveniente dalla Robur Letojanni 2022 e Filippo Saglimbeni l’utima stagione nelle file dell’Akron Savoca.

Vincenzo Vecchio: Un classe ’94, un numero uno esperto che ritorna a giocare in un campionato di Promozione, nelle ultime stagioni con la maglia del Città di Linguaglossa, prima ancora quattro stagioni con il Città di Calatabiano. Alle spalle campionati importanti anche in Serie D e Eccellenza, ha giocato in piazze importanti come  Giovanili Mascali, Acireale, Riposto Calcio, Due Torri, Paternò, Città di Taormina, Randazzo, Piedimonte, Nike Giardini, Calatabiano e Città di Linguaglossa.

Leo Aguero, difensore argentino, cresciuto nelle giovanili del club Deportivo y social Guaymallen fino al debutto nella Prima Divisione (2021). Va in prestito al club Fray Luis Beltran. Infine, prima di approdare in Italia, indossa la maglia del club Montecaseros. La scorsa stagione nelle file del Città di Letojanni 2022 con due reti all’attivo. Cattiveria e grinta per un ragazzo di grande prospettiva.

Filippo Saglimbeni: Centrocampista, classe ’94, un prodotto del vivaio della Robur Letojanni, la sua esplosione nella stagione 2013-14 al suo primo campionato di Prima Categoria dove mette a segno 8 reti. La stagione successiva nelle file dei cugini dell’Asd Letojanni (2^ Categoria), ritorna alla Robur per trasferirsi nel campionato 2016-17 in Promozione con la maglia del Calatabiano. Nella stagione 2017-18 al S. Alessio, rimane fino a Dicembre per trasferirsi alla Robur in Seconda Categoria. Protagonista assoluto nella stagione successiva nella promozione della Robur in Prima Categoria con i suoi 12 marcature. Nella stagione 2019-20 mette a segno 6 reti, poi il passaggio al S. Alessio, un gol nel suo primo campionato (sospeso per Covid),  10 reti nella stagione (2021-22), nell’ultima stagione nelle file dell’Akron Savoca

 di “Mimmo Muscolino”