Beach Volley: vincono Arezzo-Ndrecaj, nel gold femminile Lo Re-Gueli

Un successo di numeri, di qualità e di contenuti. Una grande festa del 1 maggio sotto rete e sulla sabbia. La Masterball Academy allestisce a distanza di una settimana ancora una tappa del campionato italiano per società, la penultima prima della finale tricolore di Bibione, nella splendida location delle Capannine di Catania.

FRANCO AREZZO E GERI NDRECAJ SUPER. Il Top Team, guidato da Dario Giuffrida, s’impone ancora una volta nella categoria Gold. Questa volta in finale Franco Arezzo e Geri Ndrecaj vincono per 2-1 su Giuliano Andronico e Marco Di Franco, coppia in grande crescita. Arezzo-Ndrecaj vincono il primo, perdono il secondo ai vantaggi (14-16) e si aggiudicano la vittoria nel terzo a 8. Sul podio Seby Litrico e Sebastiano Cavalli che hanno ragione di Federico e Giosué Andronico.

GRAZIELLA LO RE-ROSSANA GUELI. Graziella Lo Re (campionessa d’Italia nel 2011) e Rossana Gueli (già libero di Ardens Comiso e Accademia Messina) s’impongono per 2-0 su Dalila D’Alessandro e Carla Pezzinga. Terzo posto per Selene Richiusa ed Elide Bontorno vittoriose per 2-0 su Egle Solarino e Carola Murgano.

GABRIELE DI GRAZIA E ANDREA DI FRANCO PRIMI NEL SILVER. Una bella finale ha caratterizzato la Silver Maschile. Vittoria per Gabriele Di Grazia e Andrea Di Franco che hanno ragione per 2-1 (18-16 al terzo) su Federico Testa e Alessandro Melia. Terzo posto per Marco Chiesa e Giuseppe Bazzano bravi a imporsi su Mattia Bombace e Carmelo Tidona.

ALESSANDRA ORTO E CRISTINA IMPALLOMENI PRIME NEL SILVER DONNE. Bella sezione nel silver donne. Vittoria di Alessandra Orto e Cristina Impallomeni su Chiara Giorgianni e Paola Rotella. Nella finalina sul podio Marilena Terranova e Nadia Alibrandi su Tamara Bonfanti e Silvia Mannina.

BRONZE MASCHILE: VINCONO MUSUMECI-PISTONE. Quante sfide hanno infuocato la sabbia delle Capannine. Gabriele Pistone e Salvatore Musumeci hanno battuto Andrea Chiesa e Sebastiano la Ferla (premiato come mvp) per 2-1. Terzo posto occupato da Francesco Tomaselli e Matteo Longhitano che l’hanno spuntata per 2-1 su Nicolò Di Grazia e Alessandro Ardita.

MASTERBALL SODDISFATTA. Il presidente Giosué Andronico è molto soddisfatto: “Il torneo è andato molto bene, 92 atleti partecipanti e nuove società che hanno aderito all’iniziativa sportiva. Di questo siamo fieri. La conferma è arrivata dalla presenza del Modica e del tecnico D’Amico. Questo ci ha permesso di attivare la sezione Gold”. Siamo consapevoli – continua – che il movimento del beach volley in Sicilia sia sempre più in crescita con la presenza di tanti esordienti che si stanno avvicinando a questa meravigliosa disciplina che si pratica tutto l’anno”.

Federico Andronico direttore generale della Masterball aggiunge: “Ci stiamo avvicinando sempre più alla finale scudetto di Bibione, manca solo l’ultimo appuntamento e siamo soddisfatti di quello che abbiamo seminato con questo primo storico circuito invernale federale. Ci aspettiamo grossissima partecipazione per la tappa del 19 aprile che sarà la chiudi fila di un percorso durato oltre 5 mesi”.

È sempre bello vedere concludono all’unisono – giovani, adulti amatori e pro, insomma gente di tutti i livelli e di tutte le età che condividono questa grande passione sulla sabbia. Questo successo è di tutti, del nostro staff che fa grandi sacrifici, dei pro che fanno da traino, di tutti gli atleti a partire dai giovani che danno nuova linfa al movimento e alle strutture, in questo caso le Capannine che si presta per questi eventi con numeri importanti”.

di “Nunzio Currenti”