Continuano le iniziative del Comitato “Salviamo l’Atletica Savoca” già raccolte oltre duemila firme

Continuano le iniziative intraprese dal Comitato cittadino “Salviamo l’Atletica Savoca, Salviamo l’Atletica Leggera del Comprensorio Jonico della Val d’Agrò”  del Presidente Salvatore Distefano a sostegno della Società Atletica Savoca del Presidente Emanuela Trimarchi.  

– Petizione: continua incessantemente l’iniziativa, abbiamo abbondantemente superato le 2100 firme sul territorio e proseguiamo speditamente verso le 3000 e oltre, segno che la causa sta’ a cuore a molti cittadini del comprensorio. Ringraziamo i firmatari e la Comunità intera ed esortiamo chi non l’avesse già fatto a firmare la nostra petizione o di contattarci al riguardo (salviamolatleticasavoca@gmail.com, 3488267625).

– Incontri: continuiamo ad interagire, in pieno spirito collaborativo e costruttivo al solo fine di trovare soluzioni, con i soggetti coinvolti. Abbiamo appena inviato richiesta al Comune di Savoca per fissare urgentemente un incontro. La spada di Damocle del 15 Maggio, data in cui RFI sgombererà completamente la restante area della pista, attualmente in uso ad Atletica Savoca, pende sulle nostre teste!

Bisogna affrettarsi coi lavori per la soluzione temporanea altrimenti si interrompera’, forse per sempre, l’attività dell’Atletica Savoca, proprio in piena stagione agonistica, creando danni che vanno ben oltre gli aspetti sportivi agli atleti ed alle loro famiglie, molto difficili da valutare e da riparare. 

Dobbiamo dunque prevenire questi cupi scenari, è necessario trovare assolutamente una soluzione quanto prima e abbiamo bisogno dell’aiuto di tutta la comunità per farlo, non per ultimo il contributo “strategico” della stampa, che ci aiuta a veicolare i nostri messaggi.

Vi ringranziamo per l’interesse, l’attenzione ad il supporto prestataci sinora nella speranza che rimanga vivo e continuo finchè otterremo, insieme,  il risultato sperato, ossia una comunità sportiva in salute ed un futuro prosperoso per gli atleti del comprensorio Jonico della Valle d’Agro’!