Il Città di Oliveri doma 3-1 con Interdonato, Giuffrida e Roccamo la Libertas Zaccagnini in gol con Puglisi.

A due giornate dalla fine del campionato, il Città di Oliveri è al comando del campionato di Serie C/2 Girone C con 55 punti, tre lunghezze di vantaggio sull’immediata inseguitrice la PGS Luce (52) e ben quattro sul Meriven (51). Per i ragazzi di mister Spinella il traguardo “promozione” è all’orizzonte, per tagliare in nastro della prima della classe devono fare quattro punti nelle due prossime gare  in casa con il Salina (che sta vivendo un ottimo stato di forma sabato 1 Aprile) e l’ultima di campionato sul parquet peloritano della Siac Messina (22 aprile).
Di contro la PGS  per insediare la pole-position del Città di Oliveri  devono spera in un loro passo falso, allo stesso tempo tenere dietro il Meriven, è obbligata a vincere le restante gare, ad iniziare dalla difficile trasferta di sabato sul campo della Futsal Villafranca, match che deciderà le sorti del campionato, poi l’ultima in casa con la Nuova Rinascita in cerca di punti salvezza.
In altre parole, la vittoria del campionato di Serie C/2 che apre le porte alla C/1 è nelle mani del Città di Oliveri, una compagine quella del Presidente Leggio che da sin da Novembre la troviamo in testa alla classifica, quindi non ha alcuna minima intenzione di passare la mano.
Intanto nell’ultima gara di campionato sotto un caldo afoso il Città di Oliveri ha superato per 3-1 la compagine barcellonese della Libertas Zaccagnini arrivata al Comunale di Oliveri in cerca di punti salvezza, è venuta fuori una gara intensa, dove le due squadre si sono affrontante a viso aperto, con il Città di Oliveri sin dal fischio d’inizio a tenuto il pallino del gioco in mano, intenzionata a chiudere al più presto la partita.
Arriva il gol che sblocca la gara con l’esperto Interdonato. La Libertas pur sotto non demorde, tiene testa alla prima della classe che  raddoppiano con il funambolico Giuffrida. La Libertas reagisce gioca bene si rende più volte pericolosa ma trova sulla propria strada un ottimo Morabito decisivo in più di un’occasione. Si va al riposo con il Città in vantaggio per 2-0.
Nella ripresa i locali continuano a pressare, non si fidano degli ospiti, ecco che arriva il 3-0 di Roccamo. Adesso la gara si mette sui binari giusti per il Città che controlla piuttosto bene la reazione della Libertas che a metà della ripresa con Puglisi va in gol per il 3-1. Gol che dà animo ancor di più ai barcellonesi che nei minuti finali tentano il tutto per tutto, ma il risultato non cambia fino al triplice fischio finale che proietta sempre più vicino alla metà il Città di Oliveri.