Il Letojanni con un super Trefiletti vince 3-2 con l’Akron Savoca che recrimina sull’espulsione del portiere De Clò.

Continua il periodo negativo dell’Akron Savoca che ritorna a mani vuote dal “Mario Lo Turco” di Letojanni per la sesta giornata del campionato di Seconda Categoria – Girone F –  che ha visto la vittoria della compagine locale dell’Asd Letojanni.
Una gara combattuta, ricca di emozioni caratterizzata senz’altro dalla decisione intrapresa dal direttore di gara dopo 18’ dal fischio d’inizio quando mostra il cartellino rosso al portiere savocese Giancarlo De Clò reo di aver toccato con le mani il pallone fuori dell’area nel tentativo di fermare un’azione offensiva dei padroni di casa, vane le proteste dei giocatori savocesi di far cambiare idea “il pallone non è stato toccato con le mani ma con il petto (dimostrabile dall’impronta del pallone)”, la decisione rimane inamovibile che costringe mister Sebastiano Perrone di richiamare in panchina l’attaccante Peppe Mangiò al suo posto il portiere Alessandro Mantarro.
Dalla punizione nasce il gol del vantaggio: sulla sfera si presenta lo specialista Salvatore Trefiletti che traccia una perfetta traiettoria con la sfera che si insacca alle spalle del giovane portiere Mantarro. Gara in salita per l’Akron Savoca, sotto di un gol ma soprattutto in inferiorità numerica, la reazione savocese arriva  al 34’ quando Sebastiano Mastroieni viene messo giù in area letojannese per l’arbitro ci sono gli estremi della massima punizione.
Sulla sfera si presenta lo stesso attaccante che si fa intuire la conclusione da portiere D’Alessandro sulla ribattuta irrompe come un falco Antonino Spadaro che deposita in rete la palla del momentaneo pareggio. Infatti poco prima del riposo la formazione di casa allenata da mister Alessio Camarda si riporta nuovamente in vantaggio con una strepitosa azione personale del solito Salvatore Trefiletti.  Si va al riposo sul 2-1 per il Letojanni.

Si ritorna in campo con gli ospiti subito in avanti alla ricerca del pareggio con la squadra di casa che mette in campo grande determinazione ed carattere per difendere il vantaggio che dura fino al 55’ quando un errore del portiere D’Alessandro il cui rinvio viene intercettato da Mastroieni che ringrazia per il 2-2.  La gara diventa vibrante con il Savoca pur in dieci uomini cerca di vincere la gara, mister Perrone richiama Garufi dentro D’Amico per dare più vitalità alla squadra con il sempre verde Lele Briguglio onnipresente nella zona centrale del campo.
Al 70’ ritorna l’equilibrio in campo per l’espulsione per doppia ammonizione al protagonista della giornata Salvatore Trefiletti. Al 75’ sugli sviluppi di un calcio di punizione arriva il nuovo vantaggio dei padroni di casa: Cirino mette al centro per Bucalo che anticipa i difensori savocesi con la sfera che va a gonfiare la rete. Forcing finale dell’Akron Savoca che si deve arrendere al triplice fischio finale alla sconfitta che proietta  ragazzi di mister Alessio Camarda al secondo posto in classifica con 10 punti a tre soli lunghezze dalla capolista Nuova Indipendente.