Il Motoclub Centauromenium di Taormina vince la prima tappa del Campionato Nazionale Mototurismo

Nuovo Anno, Vecchie Abitudini. A Colonnella, in Abruzzo, ha inizio il campionato nazionale mototurismo FMI che ha visto vincitori della prima tappa il Motoclub Centauromenium di Taormina

Riparte con il consueto entusiasmo la stagione del mototurismo targata FMI, l’incantevole paesaggio della Val Vibrata e  la immancabile accoglienza dei Motociclisti Teramani ha dato vita ad un fine settimana di grande qualità, l’attenta organizzazione del Motoclub I Guerrieri ha fatto si che gli avventori vivessero l’ennesima esperienza all’insegna del divertimento, della condivisione, del semplice piacere di stare insieme.  La città ha avuto l’onore di ospitare la prima tappa del campionato, organizzato dal “Motoclub I Guerrieri”.

Come sempre, i partecipanti sono arrivati da tutto lo stivale, senza sorprese o indugi si è vissuto il solito e irrinunciabile rito di degustazione delle prelibatezze che tipiche del territorio che ospita l’evento. Non si sono sottratti gli amici Teramani: tra maccheroni con le pallottine e le scrippelle mbusse, il timballo, le virtù, la tacchinella alla canzanese, le mazzarelle, la pizza doce, le sfogliatelle e chi più ne ha più ne metta. Un trionfo enogastronomico che lascia il segno come sempre accade ovunque ci si reca.

Le scetticismo iniziale, causato da alcune uscite a vuoto dell’ultimo periodo, ha lasciato spazio ad un esperienza di assoluto valore. L’organizzazione messa in campo dal Motoclub Organizzatore è stata suggellata dal commissario di gara, attento a gestire al meglio le vari fasi dell’evento. Dall’iscrizione alla chiusura, sempre disponibile e vigile a far si che tutto si svolgesse da manuale.

Una particolare menzione va sempre ai miei soci, amici, compagni…fratelli. Le persone che rendono 1700 Km non un viaggio , ma un’esperienza di vita, una gioia , una soddisfazione. Come sempre dico, noi non partecipiamo perchè vincere è l’unica cosa che conta. Noi siamo presenti perchè la nostra vita è vera e la viviamo veramente solo quando siamo in sella alle nostro moto, insieme.

Perchè solo chi è Motociclista lo sa che: ” Motociclisti, Strana ma Mervigliosa Gente”

Chiudo: L’amore per la moto riesce, quasi per magia, a liberare l’energia imprigionata nel cuore degli uomini, e a illuminare i sotterranei dell’anima.