ll Calcio Santa Venerina affida la panchina per il suo ritorno in Promozione a mister Alessandro Di Maria

Il Calcio Santa Venerina affida la panchina per il suo ritorno in Promozione ad un tecnico che conosce bene la categoria, a mister Alessandro Di Maria che guiderà gli etnei nella prossima stagione sportiva 2024-25.

“Sono molto contento che le strade del Calcio S. Venerina e del sottoscritto si siano incontrate. Negli ultimi anni ho avuto delle opportunità dove l’obiettivo stagionale era quello di un campionato di vertice, questo ti può portare a valutare le situazioni senza approfondire i contenuti e può capitare che si può fare anche una errata valutazione sulle aspettative” queste le prime dichiarazioni del neo tecnico Alessandro Di Maria.

Gli obiettivi da raggiungere con la nuova squadra? “I dirigenti del Calcio Santa Venerina mi hanno proposto qualcosa di diverso al primo incontro, mettere la mia esperienza al servizio di una comunità sportiva che alla terza apparizione nel campionato di Promozione vuole restarci attraverso un campionato tranquillo in termini di classifica ponendo le basi per le stagioni future”

Un’idea di progetto di suo gradimento? “Era quello di cui avevo bisogno e lo stavano trasmettendo persone sincere e schiette, come ho fatto molti anni fa fondare la mia collaborazione a partire da Giugno costruendo mattone su mattone la stagione”

Per il suo ritorno in Promozione dopo tanti anni il Santa Venerina ha una nuova struttura sportiva d’avanguardia “una struttura davvero di altissimo livello, lavorare in una struttura simile penso sia il sogno di qualsiasi addetto ai lavori. Spero di riuscire a trasmettere la mia voglia – continua mister Di Maria – e la voglia dei Dirigenti alla squadra, cercando di coinvolgere il più possibile gli appassionati ed i tifosi del Calcio Santa Venerina che potrebbero rivelarsi decisivi per raggiungimento dell’obiettivo”

La carriera: Alessandro Di Maria, catanese d.o.c., una carriera sulle panchine del settore giovanile del Mascalucia, S. Pio X e Aci Sant’Antonio. Nella stagione 2009-10 l’impresa record sulla panchina della Fiumefreddese (26 vittorie su 26 gare) stravince il campionato di Prima Categoria.  Tra il 2013 e 2015 con il Città di Catania vince il campionato di Prima Categoria. Nel 2015-16 sulla panchina del Belpasso vince la Coppa Italia Promozione che le permette di approdare in Eccellenza. La stagione successiva all’Ac Misterbianco (Prima Categoria), il campionato successivo in promozione dove raggiunge la semifinale di Coppa Italia. Esperienza a Megara 1908 (2019-20), nel 2020-21 guida il Motta S. Anastasia in Promozione, la scorsa stagione alla RSC Riposto dove rimane in panchina fino a fine Gennaio 2024 fatale la sconfitta interna (1-0) contro il Belpasso.