ll Città di Taormina naufraga nella ripresa al cospetto della capolista Ragusa (3-0)

Il Città di Taormina naufraga nella ripresa al cospetto della capolista Ragusa che si impone per 3-0 trascinata da un incontenibile Grasso, autore di una doppietta e dell’assist per il tris di Cacciola. Vittoria netta degli iblei che anche nel primo tempo avevano creato più occasioni da rete rispetto a un Città di Taormina che si è fatto vivo solo in avvio di ripresa con una girata di Nicolosi bloccata da Busà.

Prepartita: Mister Furnari propone tre novità nell’undici titolare rispetto al mercoledì di Coppa, con Nicolosi, Salvo Strano ed Emanuele che prendono il posto di Petrullo, Tonzuso e Pantano. Senza Urso e Famà, poi, conferme per Cirnigliaro tra i pali, Trovato e Sardo dietro, Ginagò, Ancione e Angelo Strano in mezzo al campo, Abate e Biondo davanti.

Primo Tempo: Il Ragusa fa la partita sin da subito, ci prova al 14’ con Belluso che sfrutta un corto retropassaggio di Emanuele, ma è chiuso in corner da Cirnigliaro. Portiere ospite che, dopo una chance non sfruttata da Cacciola, ferma anche Messina, troppo timido nell’uno contro uno. Al 35’ Emanuele è costretto a lasciare il campo a Pantano per infortunio e il Città di Ragusa recrimina per l’imprecisione di Godino e Grasso e per una nuova grande parata di Cirnigliaro che al 47’ ferma Sferrazza.

Secondo Tempo: Il copione non cambia nella ripresa, Grasso va subito vicino al tris, poi è Nicolosi a impegnare Busà con un tiro al volo dopo lo scambio tra Salvo Strano e Sardo a destra. Sarà l’unica conclusione della partita verso lo specchio della porta del Città di Taormina.

Al 53’ arriva il vantaggio del Ragusa: azione solitaria di Grasso, primo tiro respinto da Cirnigliaro e secondo a segno con un preciso rasoterra. Gli iblei giocano meglio, il Città di Taormina trova tutti i varchi chiusi: Cirnigliaro para su Messina, ma nulla può sull’ennesima strepitosa iniziativa personale di Grasso che raddoppia al 73’. Partita chiusa e all’86’ arriva anche il tris da Cacciola che scarica in rete da dentro l’area l’assist di Grasso.

Ragusa-Città di Taormina 3-0
Marcatori
: 8′ st e 28′ st Grasso, 41′ st Cacciola

Ragusa: Busà, Messina (49′ st Semprevivo), Godino (11′ st De Rios), Valenca, Miano, Sferrazza, Maimone, Sangarè (35′ st Battaglia), Belluso, Grasso (44′ st Cornazzani), Cacciola. Allenatore: Filippo Raciti. A disposizione: Di Martino, Borrometi, Buttigè, Randis, Bettabghor.

Città di Taormina: Cirnigliaro, Nicolosi (32′ st Petrullo), Ginagò (20′ st Genovese), Sardo, Trovato, Emanuele (35′ pt Pantano), S. Strano (20′ st Caltabiano), A. Strano (37′ st Bonasera), Abate, Ancione, Biondo. Allenatore: Giuseppe Furnari. A disposizione: Sanneh, D’Angelo, Tonzuso, Quintoni.

Arbitro: Francesco Martini di Valdarno. Assistenti: Franzjoseph Grasso di Acireale e Antonino Catanese di Messina

Ammoniti: Valenca (R), Grasso (R), Sardo (T), S.Strano (T), Biondo (T)

Corner: 6-0 – Recupero: 4’ e 6’

di “Antonio Billè”