Marco Coppa (Fc Leonzio): “Bravi per passare in vantaggio, meno bravi nel chiuderla”

Non va oltre il pareggio la Leonzio nella gara disputata al “Matteo Agosta” di Vizzini contro la Virtus Ispica. I bianconere passano in vantaggio dopo due minuti con Siclari, a metà ripresa al 69′ arriva il pareggio di Sowe. A sei minuti dalla fine Francesco Cannone riporta in vantaggio i bianconeri, al 93′ il pareggio della Virtus con Hurtado. 

Al termine della gara le dichiarazioni di mister Marco Coppa: “Abbiamo avuto la bravura di passare in vantaggio. Siamo stati meno bravi nel cercare di chiuderla.  A parte i nostri errori anche l’Ispica è stato bravo a non permetterci di portare a casa i tre punti. Oggi i ragazzi sono stati caparbi: nonostante il pari raggiunto dagli avversari hanno avuto forza e voglia di andarsi a prendere la vittoria. E sostanzialmente ci erano riusciti, perché prima del recupero avevamo segnato il 2-1.

Poi abbiamo dovuto assistere a tutto quello che è accaduto successivamente. L’arbitro, giovanissimo, ha deciso di rovinare la giornata a noi ed ai nostri tifosi. So che dire che facciamo sacrifici può risultare banale, li fanno tutti e li fanno anche gli arbitri. Ma se certi episodi si ripetono significa che c’è qualcosa che non torna. Ogni club vive le proprie problematiche quotidiane, se poi ci si mettono anche questi ragazzi, che magari fischiano un rigore inesistente  allo scadere alla squadra ospite solo per sentirsi in grado di farlo, allora tutto diventa inutile”.

 Di “Dario Giuffrida”