Al 90′ Vera sigla la rete della vittoria dell’Alì Terme sull’Antillese. Migliore in campo l’arbitro Fortunato.

Dopo quattro sconfitte consecutive  l’Alì Terme Calcio del presidente Piero Mosca prende una boccata d’ossigeno e torna a vincere contro l’Antillese di Guglielmo Mastroeni. Complice della vittoria anche il rientro in panchina di mister Salvo Basile che ha dato ai suoi ragazzi la scossa giusta per poter portare a casa l’intera posta in palio. Nel primo tempo l’Antillese ha giocato con più grinta e determinazione ben messa nel campo con lanci lunghi a servire Giampiero Mastroeni che ha segnato la rete del vantaggio. Nella seconda frazione, invece, gli ospiti sono calati un po’ e i padroni di casa, approfittando anche di questo calo, hanno attaccato di più e quindi hanno creato più occasioni goal riuscendo a ribaltare il risultato iniziale.

Migliore in campo l’arbitro: Il migliore in campo, a detta di tutti, è stato il signor Alberto Fortunato della sezione di Palermo che ha diretto la gara in maniera encomiabile dimostrando professionalità e competenza. Fortunato in buona sostanza ha dimostrato a molti suoi colleghi, che potrebbero fare di tutto ma non gli arbitri, (per fortuna non tutti sono così) come si dirige una partita di calcio. La giacchetta nera palermitana ha fatto si che la gara si svolgesse nel più esemplare dei modi e si concludesse senza neanche un’ammonizione. Tanto che a fine gara tutto il pubblico lo ha applaudito e tutti i giocatori di ambedue le squadre sono entrati nel suo spogliatoio per complimentarsi con lui stringendogli la mano. Addirittura qualcuno ha affermato “Lei è un arbitro di categoria superiore”.

La gara: Al 20’ calcio d’angolo battuto da Ivan Briguglio, colpo di testa di Spadaro ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 35’ arriva il vantaggio antillese: A realizzare la rete è Giampiero Mastroeni che tira dal limite sorprendendo l’incolpevole portiere aliese che nulla può. Al 38’ il capitano Peppe Roma sferra un gran tiro in porta ma il portiere Muscolino respinge la palla con i pugni.  Al 40’ ancora Giampiero Mastroeni (ottima la sua prestazione) rischia di siglare la doppietta: l’attaccante antillese, infatti, viene servito da Cutroneo, entra in area e tira in porta ma non riesce a centrare lo specchio. L’ultima azione del primo tempo si registra al 46’ ed è sempre a favore della compagine ospite: Cutroneo batte una punizione ma la sfera sorvola di poco la traversa.

Inizia il secondo tempo con l’Alì Terme più agguerrita e che si fa vedere di più soprattutto dalle parti di Muscolino. Al 48’ calcio di punizione battuto da Saro Marino, lo intercetta Vera che tira deciso in porta ma anche questa volta il pallone va a finire sulla traversa. Al 52’ prodezza del portiere dell’Antillese Alessio Muscolino: rimessa laterale di Enrico Santoro, la palla arriva a Ivan Briguglio che tira a volo ma Muscolino, che si trova ben piazzato, riesce a mandare in angolo. Al 53’ mister Basile mette in campo Christian Muscolino che per l’occasione giocherà contro suo fratello che si trova a difendere i pali dell’Antillese.
Sarà proprio l’aliese Muscolino al 57’ a creare un’azione da goal servendo una ghiotta palla a Enrico Santoro che manca il bersaglio spedendo la palla sopra la traversa. Passano una ventina di minuti quando Claudio Spadaro ristabilisce la parità: siamo al 76’ quando Spadaro calcia punizione, tira direttamente in porta e batte a rete centrando in pieno il bersaglio. Al 82’ gli ospiti in contropiede provano a passare in vantaggio ancora con G. Mastroeni che tira in porta ma il portiere aliese si tuffa e blocca saldamente. Al 88’ Fabio Mento da la palla ad Enrico Santoro che però anche stavolta conclude fuori. Siamo quasi allo scadere del tempo regolamentare e quando ormai nessuno se lo aspetta Antonio Vera, con la palla ai piedi, si erge a protagonista segnando, sul filo di lana la rete della vittoria.

Alì Terme    2     Pol. Antillese   1

Marcatori: 35’ Mastroeni G., 76’ Spadaro,  89’Vera.
Alì Terme: Conte, Trimarchi (53’Muscolino), Demestri, Vera, Tilenni, Briguglio A. (73’ Mento), Briguglio I., Roma Peppe, Spadaro, Santoro, Marino. All. Salvo Basile.
Pol. Antillese: Muscolino, Marinacci, Crupi, Cutroneo (53’Clari), Pistone, Lo Giudice C., Mastroeni G., Lo Conte, Bongiorno (69’ Mastroeni C.), Lo Giudice E., Mastroeni S. (77’ Restifo).
Arbitro: Alberto Fortunato di Palermo