BM – Netta vittoria del Volley Letojanni sul parquet della Roomy Club Catania

Un’altra vittoria netta e meritata per 3 a 0 che non lascia nulla al caso. Dopo aver sconfitto sabato scorso, sul parquet di casa, la Tonno Callipo Vibo Valentia con un punteggio rotondo, l’Asd Volley Letojanni ha infatti fatto bottino pieno anche ieri pomeriggio (gara di recupero del campionato di Serie B maschile)  contro la Roomy Club Catania.

Al Pala “Abramo”, i ragazzi di coach Gianpietro Rigano hanno ottenuto i tre punti, con una buona prestazione che ha dato seguito proprio a quella di sabato. Una gara durante la quale i diciassettenni della Roomy hanno giocato comunque sopra ogni aspettativa soltanto nel secondo set, il più combattuto tra tutti. Dal canto loro, i letojannesi si sono dimostrati squadra forte e tosta in tutti i reparti; un match, disputato anch’esso senza pubblico, che iniziava subito con un Letojanni molto volitivo e ben messo in campo e che metteva pressione alla ricezione locale, giocando bene sia a muro che al servizio.

Primo Set: Gli ospiti partivano dunque con il pedale sull’acceleratore e con Chillemi che effettuava (con un attacco preciso) nell’arco di pochi minuti il primo strappo, portando la squadra sul 5 a 2. I messinesi riuscivano a scavare un solco importante, giungendo subito sul 10 a 4 e poi sul 12 a 5 e mantenendosi sempre a 6/7 lunghezze dagli avversari, che non riuscivano ad uscire dall’impasse. A sostegno di questo c’era un eloquente 19 a 9 a favore degli ospiti che chiudevano poi sul 25 a 16.

Giovanni Chillemi

Secondo Set: Tutt’altra storia il secondo parziale, nel corso del quale i locali si rimettevano in gioco e con un ottimo Nicotra (15 punti totali per lui) metteva in difficoltà la squadra jonica, soprattutto in attacco. I catanesi partivano bene, andando subito sul 5 a 2 e poi sul 7 a 5, ma con il tempo soffrivano le controffensive ospiti che, con i bolidi Saglimbene e Cortina, rimettevano le cose in chiaro. Il parziale, che registrava un suo equilibrio, scorreva lentamente e portava i letojannesi (che andavano alla grande a muro) e gli etnei sul punto a punto, fino ad un strappo improvviso di Arena e compagni che conduceva la squadra ospite sul 21 a 18. Subito dopo un break degli avversari che pareggiavano i conti sul 21 a 21. Su questo punteggio Rigano effettuava un doppio cambio: fuori Nicosia e Saglimbene, dentro Sabella e Mazza. E proprio quest’ultimo risultava decisivo, grazie a un suo attacco e a un suo muro, prima del definitivo 25 a 23 di Arena.

Terzo Set: Senza storia il terzo round nel corso del quale i ragazzi di Rigano mettevano alle strette i catanesi, producendo una mole di gioco impressionante e sommergendoli sul 25 a 17. Un set in cui tutto il sestetto sceso in campo ha contribuito al risultato finale, ovvero un 3 a 0 meritato a cui seguirà adesso l’incontro casalingo contro la principale candidata al salto di categoria, il Raffaele Lamezia, che giungerà sabato prossimo, alle ore 18, sul parquet del “Letterio Barca”.

ROOMY CLUB CATANIA: Spina, Nicosia 2, Vintaloro, Maccarrone 5, Marino 1, Di Paola 8, Orto 1, Nicotra 15, Rapisarda 6, Libra, Cassaniti L. N.e. Testa, Di Grazia L2. ALL.: Barbagallo
ASD VOLLEY LETOJANNI: Battiato 6, Cortina 13, Arena 7, Nicosia 1, Cavalli L, Chillemi 7, Mazza 2, Saglimbene 14, Sabella. N.e.: Ferrarini, De Francesco. ALL.: Rigano
SET: 16-25, 23-25, 17-25
ARBITRI: Martorino di Ragusa e Privitera di Siracusa