Gruppo Zenith – Costa d’Orlando dura solo 22 minuti, Bowman mette ko il canestro

Dura solo 22 minuti il derby fra Gruppo Zenith Messina e Costa d’Orlando, recupero valevole per la quarta di ritorno del campionato di serie C Silver, non disputato a causa dell’allerta meteo il 22 gennaio scorso. Si era sul punteggio di 36-44, quando Bowman schiacciava appendendosi al canestro. Il peso del giocatore americano causava il cedimento della struttura che sostiene il tabellone, inclinando il canestro. Il problema non è immediatamente rimediabile, si tratta di danno strutturale che costringe i due fischietti palermitani, Fava e Miragliotta, a dichiarare sospesa la gara.
I 22 minuti giocati hanno divertito gli spettatori del PalaTracuzzi, il Gruppo Zenith Messina targato Francesco Anselmo gioca alla pari contro la capolista imbattuta del girone per tutto il primo periodo e buona parte del secondo, mettendo in vetrina un Caldwell apparso immarcabile (suoi i primi 10 punti degli scolari, con tre triplone), ma è tutta al squadra a muoversi bene sul parquet. La posizione del lungo di Denver, disegnata da Anselmo, mette in difficoltà la capolista, Messina trova buone risposte anche dalla panchina con Trimarchi e Mazzù.
Dall’altra parte, Bowman e Fazio fanno la differenza. E’ un’altalena continua di vantaggi che si conclude con il canestro di Weglinski per il 23-22 a favore dei messinesi. Tocca sempre a Caldwell tenere a galla la Basket School nella seconda frazione, dopo il canestro del 29-32 però arriva un tecnico per proteste (terzo fallo per Caldwell) contestato dai messinesi che nei due quarti giocati si vedono fischiare ben 10 penalità contro le due degli avversari. Nonostante un volenteroso Weglinski, la Costa allunga, protagonisti capitan Sgrò e Marinello, chiudendo avanti di nove lunghezze all’’intervallo lungo (31-40).
Il secondo tempo inizia bene per il Gruppo Zenith, il gioco da tre di Caldwell ed il canestro di Weglinski riportano la squadra di casa sul -6 (36-42), poi il canestro da sotto di Caronna e infine la schiacciata di Bowman che chiudeva anzitempo la contesa. Adesso si attendono le decisioni del giudice sportivo sull’esito del match, che dovrebbe essere rigiocato.
L’attenzione del Gruppo Zenith Messina adesso si sposta alla gara di domenica prossima contro la Nuova Agatirno, ma prima c’è da risolvere la grana palazzetto, sia per gli allenamenti che per le gare di campionato.
Gruppo Zenith Messina – Costa d’Orlando 36-46 (sospesa al 22’)
Parziali: 23-22; 8-18 (31-40); 5-6.
Gruppo Zenith Messina: Di Dio ne, Fathallah, Weglinski 9, Buono ne, Carnazza, Trimarchi 2, Speciale ne, Mazzù 4, Marabello ne, Calderazzo, Caldwell 21. Allenatore: Francesco Anselmo

Costa d’Orlando: Marinello 9, Sgrò 6, Manfrè, Strati, Bowman 12, Gambardella, Munastra 3, Antinori ne, Fazio 10, Griffin 2, Caronna 4. Allenatore: Giuseppe Condello
Arbitri: Fava e Miragliotta di Palermo