Un gol di Carbonaro fa sorridere l’Fc Messina (1-0) al Paternò

I giallorossi tornano alla vittoria battendo al “Franco Scoglio” il Paternò che sullo 0-0 timbra la traversa con Scapellato. All’Fc Messina basta la magia di Paolo Carbonaro, l’attaccante risolve una partita complicata con un destro a giro a metà ripresa contro un ben organizzato Paternó

A fine gara il viceallenatore Leo Criaco (Fc Messina) dedica la vittoria  a mister Rigoli alle prese col Covid “il Paternò ha disputato una buona gara in chiave difensiva, noi ci siamo proposti senza riuscire a concretizzare. Tre punti importanti, partite sono tutte equilibrate, godiamoci questa vittoria”.  Mercoledí sará di nuovo campionato con il recupero contro il Marina di Ragusa sempre al “Franco Scoglio”

Primo Tempo: Il primo tentativo si registra all’8′ con Bevis ma il destro finisce a lato. La risposta al 13′ del Paternò con Scapellato che, dalla distanza, colpisce una clamorosa traversa. Passano tre minuti e, dopo un’azione insistita, Giuffrida ci prova dalla distanza ma il pallone sorvola la traversa. Al 20′ ancora un tentativo con Bevis ma con scarsa precisione. Il Paternò blocca tutte le linee di passaggio ed, al 27′, Agnelli ci riprova da lontano con Cavalli che respinge in angolo. Al 33′ Bianco rientra sul mancino e crossa in area con il pallone che sfiora l’incrocio dei pali. Senza concedere minuti di recupero, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.

Secondo Tempo: Il Paternó è il primo a provarci al 3′ con Scapellato ma Marone blocca facilmente. Un minuto dopo Criaco sostituisce Giuffrida con Arena passando ad un piú offensivo 4231. Il neo entrato subito pericoloso al 5′ con il sinistro debole su sponda di Carbonaro. Lo stesso attaccante, al 14′, colpisce centralmente di testa su cross di Arena.

È il preludio al goal che arriva al 22′: Carbonaro riceve esternamente, vince un contrasto e disegna una perfetta parabola con un destro a giro. Gioia incontenibile per l’attaccante che trova il primo goal stagionale. Dopo il vantaggio il Football Club Messina gestisce la gara difendendosi con ordine. Il Paternó prova a premere ma non impensierisce Marone. Dopo quattro minuti di recupero, i giallorossi possono festeggiare la vittoria.

Fc Messina    1     Paternò   0

Marcatori: 22′ st Carbonaro

Fc Messina: Marone, Giuffrida G. (4′ st Arena), Marchetti D., Carbonaro (33′ st Mukiele), Palma (42′ st Marchetti A.), Agnelli, Casella, Fissore, RIcossa, Bianco (37′ st Aita), Bevis. A disp.: Tocci, Quitadamo, Garetto, Panebianco, Cangemi. All.: Criaco

Paternò: Cavalli, Guarnera, Mazzotti, La Piana, Scapellato, Distefano, Raia, Puglisi S., De Marco (25′ st Savasta), Raimondi, Santapaola. A disp.: Cavallaro, Barbaro, Bruzzo, Zappalà, Aureliano, Puglisi M., Tavelli, Giuffrida S.. All.: Catalano

Arbitro: Peletti di Crema. Assistenti: Laghezza di Mestre e Tomasi di Schio

Ammoniti: Catalano (all. Paternò), Guarnera (P), Agnelli (Fc)