Un volenteroso Akron Savoca non basta per fermare la capolista RSC Riposto in gol con Tornitore

La capolista Rsc Riposto passa anche sul difficile campo dell’Akron Savoca che ha cercato di infliggere la prima sconfitta alla corazzata etnea che sul terreno savocese ha dimostrato di essere una formazione ben compatta, con un’ottima organizzazione di gioco, con giocatori che nel momento più difficile fanno la differenza, alla fine a decidere una gara combattuta è stata la zampata vincente ad inizio gara del capocannoniere del Girone Vincenzo Tornitore.

Dalla sua parte la formazione di casa (piuttosto rimaneggiata) allenata da mister Giacomo Parisi ha cercato nell’arco della gara di trovare la zampata che non è arrivata, occasione alla fine del primo tempo (con gli ospiti in vantaggio) l’azione creata dall’asse Principato-Behrami di poco fuori.  L’Akron Savoca inizia la gara senza alcuna remore contro i primi della classe con mister Parisi che propone la novità di Davide Principato nel ruolo di mezz’ala affidando il ruolo di punta alla coppia Behrami-Ciocarlan (l’attaccante biancazzurro costretto a lasciare il terreno di gioco alla mezz’ora per stiramento al suo posto il giovane Colloca).

Ciocarlan in azione

Il primo tiro in porta al 4’ da fuori Pellizzeri impegna in un parata non difficile il portiere Cisterna.  I ragazzi di mister Eugenio Seminara fiutano che oggi non è facile, ecco che nell’arco di 3 minuti creano tre occasioni per sbloccare il risultato, opportunità nate da sviluppi di due calci d’angolo: il primo al 6’ corner dalla destra calciato da Messina per il colpo di testa di Salemi piazzato sul secondo palo con Billè che devia in angolo. Sul seguente corner, questa volta dal lato opposto, ancora Messina stesso copione con colpo di testa finale di Salemi che trova la deviazione di Billè con la palla che poi viene manda in fallo laterale.  Proprio dalla rimessa laterale nasce il vantaggio della capolista: Messina per Mangano che gli ritorna la sfera con conseguente cross in area con la sfera che viene prolungata da Sciuto per Tornitore con un tiro a giro mette alle spalle di Billè.

Christian Varrica

La reazione del Savoca c’è ottimo fraseggio fino alla trequarti poi trova il muro etneo che stava per crollare come detto dall’azione Principato-Behrami, prima di ciò al 25’ gli ospiti reclamano un presunto mani in area savocese: sugli sviluppi di un calcio di punizione la sfera arriva a Sciuto in area sul versante destro il numero 10 pennella verso il centro ma sulla traiettoria il braccio di Barone per l’arbitro tutto regolare.  La capolista va vicino al raddoppio al 40’ su colpo di testa di Antonio Messina salva sulla linea con Billè battuto il numero 4 savocese Pellizzeri.

Al rientro in campo, è il Savoca a fare la gara mister Parisi getta nella mischia Corrado La Forgia anche se non in perfette condizioni, sposta Principato al centro, ma il risultato non cambia, il pressing savocese s’imbatte nell’attenta ed esperta difesa ripostese

Akron Savoca     0        RSC Riposto   1

Marcatore: 8’ Tornitore

Akron Savoca: Billè, Barone, Sterrantino, Pellizzeri, Interdonato, Santisi, Ciocarlan (31’ Colloca), Santoro (80’ Bongiorno), Principato, Behrami, Famulari (50’ La Forgia). All: Giacomo Parisi

RSC Riposto: Cisterna, Papa, D. Messina, Nicotra, Salemi, Mangano, A. Messina (79’ Forzisi), Tornitore (48’ Pappalardo), Varrica , Sciuto (90’ Musumeci), Cartellone (80’ Napoli). All: Eugenio Seminara

Arbitro: Rosario Pavano di Enna

Ammoniti: Sterrantino, Pellizzeri, Behrami (Akron Savoca), Pappalardo, Varrica, Cartellone, Cisterna (RSC Riposto).

 di M. Muscolino”