Il Calcio S. Venerina si porta sul 3-0, poi la rimonta del Real Rocchenere, alla fine è (3-2)

Al Comunale di San Gregorio, una gara dai due volti, una prima frazione con la partenza sprint dei padroni di casa che nell’arco di 24 minuti mettono a segno 3 reti, sembra che il tutto sia sotto l’attenta lente d’ingrandimento con la testa che volta verso l’altra rivale diretta l’Akron Giarre impegnato a Riposto. 

Ma prima del riposo ci pensa Peppe Amante ad accorciare le reti messi a segno dai locali con Lupo e la doppietta di Furnò (3-1). La gara si riapre, a metà ripresa arriva il gol di Aloisi per i rosanero. Alla fine il risultato è di (3-2) che porta il Calcio Santa Venerina ad affrontare nello spareggio l’Akron Giarre per approdare direttamente in Promozione. Chiude in quinta posizione il Real Rocchenere, che corona una stagione con la conquista del 5^ posto che non le permette di accedere alla disputa dei play-off. Un peccato davvero per colori rosanero che son fuori per la regola del +10, comunque una stagione più che positiva per una matricola che è rimasta in vetta alla classifica per diverse giornate, nel corso del girone di andata. La formazione di mister Peppe Mangiò chiude il campionato di Prima Categoria, in quinta posizione (44 punti) frutto di 13 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte con 40 gol fatti e 32 subite.

                                Una formazione del Real Rocchenere stagione 2023-24

Il Real Rocchenere nell’ultima di campionato è crocevia per i sogni “promozione” per il Calcio Santa Venerina che sin da subito preme sull’acceleratore per conquistare la vittoria, in attesa di qualche buona notizia da Riposto. Ecco che dopo 5’ i locali si portano in vantaggio: azione che parte da Siciliano che innesca sulla sinistra Garufi che mette in area dove trova Lupo ben appostato sul secondo palo devia in rete per il vantaggio etneo.

Nemmeno il tempo di riprendersi, arriva il raddoppio: perfetta intuizione di Garufi che conquista un pallone sulla trequarti con preciso lancio innesca in area Furnò, a tu per tu con Panarello lo supera per il 2-0.  Gli ospiti si fanno vedere in area etnea con Peppe Amante servito da Foti conclude fuori.

Al 25’ arriva il 3-0: azione che parte sempre dai piedi di Garufi dal versante sinistro serve in area Furnò che sottoporta devia in rete con Panarello che blocca la sfera sulla linea o al di là della linea, il direttore di gara opta per la seconda ipotesi. Forte del risultato, mister Belluso opera dei cambi in ottica spareggio: manda in campo Muzzetta, Leotta e Ignoto, fuori Papaserio, Zumbo e Furnò.

Il finale di gara vede il Real Rocchenere più proposito, infatti arriva il gol (37’), un capolavoro balistico del bomber Peppe Amante, un siluro di destro con la sfera che s’infila sotto l’incrocio dei pali.  Si va all’intervallo sul punteggio di 3-1 per il Calcio Santa Venerina.

Al rientro in campo si assiste ad un’altra gara, il ritmo cala, i locali con il possesso palla cercano di controllare il gioco, con improvvise fiammate come al 65’ quando Garufi sempre dalla sinistra mette in area per Ignoto posizionato sul secondo palo, bravo il portiere Briguglio a intervenire.

 La squadra di Mangiò si propone in avanti al 69’ accorcia le distanze con Beniamino Aloisi appena entrato in campo su iniziativa personale mette alle spalle di Di Giovanni subentrato al titolare Cantarero. Sul 3-2, la gara si riapre,  adesso la tensione sale alle stelle, i rivali dell’Akron Giarre fermi sul punteggio di (1-1) a Riposto, minuti finali al cardiopalmo,  ottima la parata di Briguglio su tiro insidioso di Grasso.

Arriva il triplice fischio finale con il successo del Calcio Santa Venerina, con la notizia anche della vittoria (2-1) dell’Akron Giarre, che manda le due squadre allo spareggio-promozione (si giocherà in campo neutro Domenica 21 Aprile 2024 ore 16.00, allo stadio Comunale “Scrofani Salustro” di Palazzolo Acreide (Siracusa)

Calcio S. Venerina    3     Real Rocchenere   2

Marcatori: 5’ Lupo, 6’ Furnò, 24’ Furnò, 36’ Amante (R), 69’ Aloisi (R)

Calcio Santa Venerina: Cantarero (56’ Di Giovanni), Filetti, Furnò (37’ Ignoto), Siciliano, Lupo (68’ Grasso), Scandurra, Papaserio (30’ Muzzetta), Zumbo (30’ Leotta), Garufi, Cordova, Parisi. A disp: Di Giovanni, Cannizzo, Spina, Grasso, Ignoto, Muzzetta, Leotta, Papaserio, Leonardi. All. Belluso.

Real Rocchenere: Panarello (46’ Briguglio), Fimognari, Caldore, Saccà, Caminiti (56’ D’Amico), Santoro, Briguglio, Irrera, Brigante (50’ Alessandro), Amante (50’ Aloisi), Foti. A disp: Briguglio, D’Amico, Alessandro, Aloisi e Cutroneo. All. Mangiò.

Arbitro: Massimiliano Mola di Acireale