La Robur Letojanni 2022 da fiducia al tecnico della promozione: riconfermato Nico Rovito e il suo staff tecnico

L’ottimo lavoro svolto e la professionalità dell’allenatore hanno portato Letojanni al raggiungimento di una straordinaria promozione, valorizzando una rosa giovane ed esprimendo tutti i valori tecnici e umani fondamentali per la nostra idea di sport” questa la terminologia utilizzata dalla Società Robur Letojanni 2022 del Presidente Pippo Lo Monaco per ufficializzare la riconferma dell’allenatore che ha portato i roburini in Seconda Categoria.

L’A.S.D. Robur Letojanni è orgogliosa di ufficializzare la riconferma di Domenico Rovito alla guida tecnica della squadra per la prossima stagione agonistica” – si legge nella nota stampa della Società – “Dirigenza e tifoseria augurano un sentito in bocca al lupo al Mister e al proprio staff, confermato in tutti i reparti”.

Nel segno della continuità il progetto sportivo della Robur Letojanni per la stagione sportiva 2024-25 che ha dato fiducia al tecnico della “promozione”, ma anche ai suoi collaboratori Claudio Alito e Giovanni Siligato e Rosario Lo Monaco (preparatore dei portieri).

Dallo staff tecnico al parco giocatori, anche qui massima fiducia al gruppo che ha portato la Robur Letojanni 2022 dopo due anni dalla sua nascita in Seconda Categoria, certamente sarà rafforzato per puntare ad un campionato da protagonista. Messo in atto il primo step nella riconferma di mister Rovito e del suo staff tecnico, la Società è già al lavoro per individuare due-tre pedine da inserire in un’organico già competitivo. 

Facendo un passo indietro, la Robur ha iniziato il campionato di Terza Categoria in sordina, esordio con sconfitta (3-1) sul campo della Fiamma Antillo, il riscatto nella prima casalinga (Comunale di Rina) un perentorio (8-1) al New Graniti Calcio, altra sconfitta di misura alla quarta giornata in casa dell’Unime (terza giornata la Robur ha osservato il turno di riposo). La gara casalinga contro lo Sporting Santa Domenica (quinta giornata) arriva la svolta, anzi inizia il cammino di una lunga serie positiva (16 partite) di cui 13 di campionato (8 vittorie e 5 pareggi) che permette ai ragazzi di mister Rovito di salire la china fino a concludere in terza posizione (32 punti) frutto di 9 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte con 39 gol fatti e 15 reti che vale la qualificazione ai play-off.

Dalle 13 di campionato alle tre dei play-off: 1-0 alla Rafael Sporting Club in semifinale, 3-1 al Limina Calcio in finale, 2-1 alla Virtus Messina nella finale interprovinciale che ha dato il pass vincente per approdare in Seconda Categoria. Numeri importanti con il bomber Carmelo De Luca (14 reti), il faro di un gruppo che ha recepito tramutando sul campo, il carisma e la grinta agonistica del suo allenatore che al suo primo campionato in panchina ha messo in bacheca la sua prima vittoria.

 di “M. Muscolino”